Crea sito

2/L,LANTERI TIRA IL FIATO A MARISTELLA,CROLLO TOTALE CAMPANEDDA E AUDAX,IL TORRALBA PASSA AVANTI ,,A FINE GARA MISTER DANIELE VARGIU

2/L,Lanteri tira il fiato a Maristella,Crollo totale Campanedda e Audax,il Torralba passa avanti ,,a fine gara mister DANIELE VARGIU

La battaglia come aveva anticipato mister Robbi 7 gg fa si e conclusa con un pari,nn e bastata un ottimo Maristella passato in vantaggio con Piu al 70 raggiunto dopo soli 10 minuti dal bomber inarrivabile Piga il quale nonostante il pari allunga ulteriormente sulle inseguitric Audax ko in casa del Treselighes,successo firmato ancora Mulas,e la 3 sconfitta consecutiva del campanedda in caduta libera clamorosamente in casa del Pagi x 1-0,Drame realizza il gol partita x i colored che possono staccare in classifica il Pattada ko contro il Sogma e agganciare a 24 punti lo Sprint di mister Adriani ko contro il Torralba che ringrazia e si accomoda in 2 posizione .
Dagli spogliatoi il mister Torralbese DANIELE VARGIU”
Vittoria importante del Torralba, nel difficile campo dell’Ithir Sprint. Sapevamo di di dover affrontare una squadra ostica e devo dire messa molto bene in campo. Un inizio di partita dove abbiamo subito la sfuriata dell’Ithir e di conseguenza anche il gol del loro vantaggio. Ci siamo ricompatati e raggiunto ilpareggio con gran gol del bomber Giua. Nel secondo tempo la partita si un pò incattivita, siamo riusciti a mettere a segno il gol del definitivo vantaggio con Ara che abbiamo mantenuto, soffrendo e giocando da squadra fino alla fine.”

Dopo 2 vittorie consecutive che le hanno permesso il raggiungiemnto della 2 piazza,anche l Audax alza bandiera bianca nel derby contro il Treselighes e lascia il posto d onore al Torralba,
La partita inizialmente è molto combattuta dalle due squadre, con l’Audax che tiene il possesso della palla e si rende pericolosa creando numerose azioni che però non vengono finalizzate a dovere, mentre il Treselighes si affida ai rinvii lunghi della propria difesa, riuscendo comunque ad impensierire il nostro portiere in un paio di occasioni grazie al suo bomber Mulas. Il primo tempo termina sullo 0-0.
Nel secondo tempo parte forte il Treselighes ma si trova di fronta al portiere E.Sechi che compie doversi interventi decisi. Nulla può sul colpo di testa dell attaccante del Treselighes, che prima affossa il difensore dell’Audax tirandogli la maglia e poi insacca la palla in rete per il goal dell’1-0. La partita viene continuamente interrotta dai falli della squadra di casa, l’Audax cerca il goal del pareggio ma fallisce le proprie occasioni. L’arbitro dà due minuti di recupero (a nostro avviso pochi, visto le perdite di tempo, i falli e i cambi) e la partita termina così sull’1-0. L’Audax scivola di nuovo al terzo posto ai danni del Torralba, che dista solo 1 punto. Appuntamento settimana prossima a S.Maria la Palma per Audax-Florinas alle ore 15.00.
Addetto Stampa Audax A.
Guadagna posizioni il Ploaghe,che al Cabigiosu piega a fatica il Minerva x 3-2,Desole,Samba e Mezzettieri i match winner ,e si riaffaccia nei piani alti dove domenica sara ospite nella tana della capolista x cercare di rimediare al ko dell andata x 1-2,
Il Florinas nn sbaglia davanti al suo pubblico ,il Borutta affonda 2-1 ,grazie alle reti di Sanna e Nieddu,ai rossoblu nn basta il solito gol di Mazzette,svcavalcati nuovamente dal redivivo Sogma di mister Calledda cher trova dopo 6 sconfitte consecutive il primo successo del nuovo anno in casa del Pattada x 0-2,con doppio Onnis .
Al comunale di Mores passa anche il ritrovato Sassari completamente trasformato nel girone di ritorno trova la sua terza vittoria stagionale sbancando mores x 1-2,grazie a Magnini e Manicone,l ultimo posto in classifica e solo un brutto ricordo x i sassaresi.
https://www.tuttocampo.it/Sardegna/SecondaCategoria/GironeL/Giornata21

2/C,TEULADA FRENA COL MASAINAS,MUSEI METTE LA FRECCIA,IGLESIAS KO,GONNESA PASSA A NUXIS

2/C,Teulada frena col Masainas,Musei mette la freccia,Iglesias ko,Gonnesa passa a Nuxis

Il Teulada capolista fallisce a meta lo scontro diretto contro il Masainas di mister Cani,locali in vantaggio nella 2 frazione con Etrzi,ripresi allo scadere dagli ospiti con Uccheddu.
Classifica che nn cambia di una virgola,gli ospiti  salutano il 2 posto ora ad appannaggio del musei che passa all inglese in casa del Perdaxius grazie a Diana e Melis autori delle reti decisive che regalano la piazza d onore al Musei.
Si scende in campo, dopo che la settimana scorsa le squadre del girone hanno rispettato il turno di riposo. Si gioca in una giornata soleggiata con una leggera brezza che tuttavia non incide sulle traiettorie della palla. A dare il via al gioco, con la sfera, gli ospiti. Le formazioni partono spedite e per oltre mezzora di gioco si concentra animatamente a centro campo, con contrasti forti. Siamo al trentacinquesimo minuto del primo tempo, il direttore di gara interviene per segnalare un’irregolarità nel gioco tra avversari nell’area degli ospiti, ma nulla lasciava presagire di dover estrarre dal proprio taschino il cartellino rosso: espulsi contestualmente due giocatori del Perdaxius. Una decisione molto discutibile e contestata fortemente dai locali. Comunque la squadra di casa nonostante l’inferiorità numerica riesce a macinare gioco, ed esprimere la propria grinta d’attacco mantenendo per tutto il primo tempo la parità dello zero a zero.
Nella seconda parte di gioco sembrava che il pari fosse a portata, invece a dieci minuto dallo scadere di fine della partita, il Perdaxius subisce un’altra espulsione, quindi indebolendosi ulteriormente. A trarne vantaggio dell’inferiorità numerica son stati gli avversari, che siglano due gol consecutivi all’ottantesimo e all’ottantacinquesimo, vincendo per due a zero. Una situazione che lascia tanto nervosismo tra i ragazzi, in campo. Il Perdaxius in maglia bianca.
(Bruno Serpi)
Del mezzo passo falso del Masainas ne approffitta dunque solo il Musei ma nn l Iglesias beffato 4-2 in casa dell Antiochense ,che raggiunge a 20 punti il Saantadi e lo stesso Perdaxius.
Pilloni,Serpi e doppio Lorrai x gli isolani,agli ospiti nn bastano Collu e Amadin .
Termina senza vincitori ne vinti la gara scontro diretto in coda tra il Santadi e l Is Urigus ,il finale e 2-2,con gli ospiti in gol con Sulas e Lebiu che staccano l A.Nuxis  sconfitto clamorosamente in casa contro il fanalino Gonnesa grazie a Secci.
https://www.tuttocampo.it/Sardegna/SecondaCategoria/GironeC/Giornata17

1/A,VECCHIO BORGO INCIAMPA IN OGLIASTRA VILLAGRANDE VA KO COL VILLASOR,MISTER CANNAS COMMENTA COSI”

1/A,Vecchio Borgo inciampa in ogliastra ,Villasor accorcia a -4,impresa Cardedu,Osini a valanga

Il Vecchio Borgo inciampa x la seconda volta in campionato e raccoglie solo una sconfitta in ogliastra in casa dell Idolo x 3-2,conserva ugualmente la vetta ma ora a solo 4 punti dal Villasor che ringrazia e ottiene 3 punti dalla trasferta ogliastrina in casa del Villagrande di mister Cannas .
Campionato riaperto dunque quando mancano 9 gare al termine del campionato e lo scontro diretto da giocarsi in casa della inseguitrice villasor alla penultima giornata.
Conservando lo stesso divario ,+4,la capolista cmq potrebbe arrrivare gia con il titolo in tasca matematicamente campione.
Vecchio Borgo che tuttavia parte meglio ,è suo il vantaggio iniziale con Casula,x poi raddoppiare con Floris.
Ma nella ripresa succede l impossibile,con una remuntada da paura stile Milan-Liverpool,gli ogliastrini ribaltano il tutto con Leoni,Lancioni e Melis scavalcando lo stesso Sestu ko in quel di Osini x 4-2.
Alle spalle fa salti di gioia il Villasor che puo sognare l aggancio in vetta,sbancando il campo ostico del Villagrande x 3-4,sale in cattedra Pistis con una tripletta x gli ospiti ,Zedda,ogliastrini in gol con doppio Loi e Sanna.
Ogliastrini che vengono sorpassati in classifica dal Gemini Pirri che stende di misura nn senza soffrire il Cannonau davanti ai suoi tifosi .
MISTER CANNAS A FINE GARA
Partita-spareggio interpretata dalle due squadre a viso aperto…il risultato non rispecchia in fondo una partita che a prescindere esso non ha concesso ne spettacolo ne tante occasioni da rete..onore agli avversari che sono riusciti a sfruttare quasi ogni occasione ma molto merito anche ai miei ragazzi che hanno provato in tutti i modi a vincerla..con applicazione e impegno!purtroppo non siamo riusciti a gestire il vantaggio e abbiamo avuto 10 minuti di sbandamento in cui loro hanno ribaltato e poi sono riusciti a contenerci!
apre le danze Santoru x i locali imitato da Pace che sigla il raddoppio.
Ma nella ripresa gli ogliastrini salgono in cattedra e nel giro di pochi minuti completano la rimonta con Muceli e Locci.Nel finale a tempo scaduto Sanna trova la zampata giusta x i locali che condanna gli ogliastrini alla sconfitta raggiunti in classifica dalla Virtus che raccoglie un solo punto dalla trasferta di Villasimius.
1-1 il finale,con il bomber Concas che apre le marcature x gli ospiti,raggiunto nel finale da Olla che sigla il pari .
Locali che rimangono in zona calda raggiunti dal Cardedu in cerca di punti salvezza che ha piegato la Baunese a accorciato su di essa a -1.

Gara storta da dimenticare x la Baunese del patron Canu,in vantaggio di 2 reti al primo tempo con Montagna e Tegas,nn hanno fatto i conti con la fame e la determinazione dei locali a caccia di punti salvezza che ribaltano il tutto con Depau, Lorrai, Magari e Murreli
termina con un pari anche l altro scontro diretto fra il fanalino Loceri e l Uragano di mister Chessa.
Partita rocambolesca questo pomeriggio al San Bachisio di Loceri dove i padroni di casa vanno vicinissimi alla vittoria contro l’Uragano Pirri e probabilmente l’avrebbero meritata.
Giallorossi di mister Muledda in vantaggio al 37′ con una bella girata al volo di Flis lasciato incredibilmente solo dalla retroguardia pirrese, raddoppio ogliastrino al 43′ con G. Deiana sugli sviluppi di una punizione e difesa pirrese ancora colpevole.
Nella ripresa al 53′ lo scatenato Flis porta i padroni di casa sul 3-0 e sembra chiudere la gara, ma sale in cattedra Stefano Matacena con una doppietta al 62′ e al 67′ che riapre la partita.
A questo punto gli uomini di Baby Chessa ci credono e raggiungono l’insperato pareggio all’84’ con Simone Maccioni che da 25 metri fa partire un missile terra-aria che termina la sua corsa sotto l’incrocio e batte l’incolpevole Agus, finisce 3-3, un pareggio che probabilmente serve poco ad entrambe le squadre.
VEDI RISULTATI E CLASSIFICHE
https://www.tuttocampo.it/Sardegna/PrimaCategoria/GironeA/Giornata21

1/A,VECCHIO BORGO INCIAMPA IN OGLIASTRA ,VILLASOR ACCORCIA A -4,IMPRESA CARDEDU,OSINI A VALANGA

1/A,Vecchio Borgo inciampa in ogliastra ,Villasor accorcia a -4,impresa Cardedu,Osini a valanga

Il Vecchio Borgo inciampa x la seconda volta in campionato e raccoglie solo una sconfitta in ogliastra in casa dell Idolo x 3-2,conserva ugualmente la vetta ma ora a solo 4 punti dal Villasor che ringrazia e ottiene 3 punti dalla trasferta ogliastrina in casa del Villagrande di mister Cannas .
Campionato riaperto dunque quando mancano 9 gare al termine del campionato e lo scontro diretto da giocarsi in casa della inseguitrice villasor alla penultima giornata.
Conservando lo stesso divario ,+4,la capolista cmq potrebbe arrrivare gia con il titolo in tasca matematicamente campione.
Vecchio Borgo che tuttavia parte meglio ,è suo il vantaggio iniziale con Casula,x poi raddoppiare con Floris.
Ma nella ripresa succede l impossibile,con una remuntada da paura stile Milan-Liverpool,gli ogliastrini ribaltano il tutto con Leoni,Lancioni e Melis scavalcando lo stesso Sestu ko in quel di Osini x 4-2.
Alle spalle fa salti di gioia il Villasor che puo sognare l aggancio in vetta,sbancando il campo ostico del Villagrande x 3-4,sale in cattedra Pistis con una tripletta x gli ospiti ,Zedda,ogliastrini in gol con doppio Loi e Sanna.
Ogliastrini che vengono sorpassati in classifica dal Gemini Pirri che stende di misura nn senza sofrire il Cannonau davanti ai suoi tifosi .
apre le danze Santoru x i locali imitato da Pace che sigla il raddoppio.
Ma nella ripresa gli ogliastrini salgono in cattedra e nel giro di pochi minuti completano la rimonta con Muceli e Locci.Nel finale a tempo scaduto Sanna trova la zampata giusta x i locali che condanna gli ogliastrini alla sconfitta raggiunti in classifica dalla Virtus che raccoglie un solo punto dalla trasferta di Villasimius.
1-1 il finale,con il bomber Concas che apre le marcature x gli ospiti,raggiunto nel finale da Olla che sigla il pari .
Locali che rimangono in zona calda raggiunti dal Cardedu in cerca di punti salvezza che ha piegato la Baunese a accorciato su di essa a -1.

Gara storta da dimenticare x la Baunese del patron Canu,in vantaggio di 2 reti al primo tempo con Montagna e Tegas,nn hanno fatto i conti con la fame e la determinazione dei locali a caccia di punti salvezza che ribaltano il tutto con Depau, Lorrai, Magari e Murreli
termina con un pari anche l altro scontro diretto fra il fanalino Loceri e l Uragano di mister Chessa.
Partita rocambolesca questo pomeriggio al San Bachisio di Loceri dove i padroni di casa vanno vicinissimi alla vittoria contro l’Uragano Pirri e probabilmente l’avrebbero meritata.
Giallorossi di mister Muledda in vantaggio al 37′ con una bella girata al volo di Flis lasciato incredibilmente solo dalla retroguardia pirrese, raddoppio ogliastrino al 43′ con G. Deiana sugli sviluppi di una punizione e difesa pirrese ancora colpevole.
Nella ripresa al 53′ lo scatenato Flis porta i padroni di casa sul 3-0 e sembra chiudere la gara, ma sale in cattedra Stefano Matacena con una doppietta al 62′ e al 67′ che riapre la partita.
A questo punto gli uomini di Baby Chessa ci credono e raggiungono l’insperato pareggio all’84’ con Simone Maccioni che da 25 metri fa partire un missile terra-aria che termina la sua corsa sotto l’incrocio e batte l’incolpevole Agus, finisce 3-3, un pareggio che probabilmente serve poco ad entrambe le squadre.
VEDI RISULTATI E CLASSIFICHE
https://www.tuttocampo.it/Sardegna/PrimaCategoria/GironeA/Giornata21

GIOVANISS./ELITE,MERCEDE ALGHERO – SIGMA 0-2 SIGMA VOLA IN VETTA ,A +4 DA FERRINI E LATTE DOLCE

Giovaniss./Elite,MERCEDE ALGHERO - SIGMA 0-2  SIGMA VOLA IN VETTA ,A +4 DA FERRINI E LATTE DOLCE

MERCEDE ALGHERO – SIGMA 0-2 LA SIGMA VINCE E SI PORTA IN VETTA A +4 DALLA FERRINI La Sigma parte bene e sblocca subito il risultato con Scanu che raccoglie un cross dalla destra. Il primo tempo è un monologo dei cagliaritani che creano molte occasioni da gol non sfruttate sino a quando ancora Scanu si beve in velocità tutta la difesa algherese e sigla il 2-0. Nel secondo tempo la Sigma frena la Mercede tuttavia non impensierisce mai il portiere Pirino e le occasioni migliori sono ancora per gli attaccanti cagliaritani piuttosto imprecisi in questa giornata.
Addetto stampa Sigma

FUTSAL A2,IL CAGLIARI VOLA NELLA CAPITALE PER IL TURNO INFRASETTIMANALE CONTRO OLIMPUS ROMA

Futsal A2,IL CAGLIARI VOLA NELLA CAPITALE PER IL TURNO INFRASETTIMANALE CONTRO OLIMPUS ROMA

IL CAGLIARI VOLA NELLA CAPITALE PER IL TURNO INFRASETTIMANALE CONTRO OLIMPUS ROMA

Si riparte senza sosta. Neanche il tempo di festeggiare il ritorno dei tre punti che il Cagliari Futsal scende in campo per la delicata sfida nella Capitale contro l’Olimpus Roma. L’occasione è quella del turno infrasettimanale di martedì pomeriggio (calcio d’inizio ore 15) in un campo difficile. E se è vero che i capitolini arrivano dalla sconfitta patita due giorni fa contro la corazzata Pesaro, dall’altra la squadra di mister Ranieri può sorridere per l’ottima classifica in particolare dopo il febbraio d’oro con 9 punti in tre gare che sono valsi la piena zona playoff. Ma per il Cagliari, tornato prepotentemente alla vittoria nel match contro Reggio Emilia, sarà un’altra sfida fondamentale per la corsa salvezza visto anche il riaggancio a Merano che per l’occasione se la vedrà con Ciampino. La gara di Roma sarà delicata e mister Chicco Cocco sta preparando al meglio il match nonostante il solo giorno di allenamento.

Mister solo un allenamento e già si scende in campo per una sfida difficile contro l’Olimpus
Si, dobbiamo recuperare in fretta le energie per una partita molto importante. Giocare gare così ravvicinate può essere insidioso soprattutto per chi come noi ha un altissimo minutaggio nelle gambe. Ma d’altra parte ci sarà ancora l’entusiasmo per la vittoria di sabato e l’ottima prestazione che potrà sopperire alle fatiche.
Di fronte c’è un avversario di grande livello.

L’Olimpus è una squadra che sta dimostrando grande valore e la loro classifica lo dimostra. Hanno una rosa importante, molto esperta e ben allenata. Poi è stata anche migliorata a dicembre con l’acquisto di un pezzo da novanta come il pivot Bacaro, da tenere d’occhio. Massimo rispetto per gli avversari ma abbiamo bisogno di punti. Per ottenerli, però, dovremmo cercare di confermare quanto abbiamo fatto sabato scorso contro Reggio Emilia.
Proprio sabato hai rivisto il vero Cagliari?
Sono molto contento per la partita di sabato sia per il risultato, maturato contro un’ottima squadra, che soprattutto per la prestazione. Nelle ultime partite ho rivisto uno sguardo e una voglia diversa nei ragazzi. Sabato hanno dato tutto, seppur in un momento di difficoltà come quello che stavamo vivendo, e questa è la risposta migliore perché se ci mettiamo in testa di giocare concentrati e con il giusto atteggiamento i risultati sono sicuro arriveranno, in caso contrario saremmo comunque coscienti di aver dato tutto.
Anche perché il campionato è di grande livello.
Si, a ogni partita ne vediamo la dimostrazione. Dovremmo essere bravi a sfruttare il momento positivo e stare attenti alle insidie perché nel giro di un secondo tutto può cambiare. Per questo dobbiamo lavorare sodo a testa bassa e non mollare un centimetro, questa è una settimana importante per tutti noi.
Con il supporto di tutti, giovani compresi.
Sono soddisfatto dell’apporto dei ragazzi dell’under 21 che stanno dando ottime risposte, come sabato scorso. Devono continuare a lavorare tranquilli sapendo che ci possono dare una grande mano. Tutti comunque dovremo essere concentrati e pensare a dare tutto solo così ci sarà possibilità di salvezza.

2/D,IL SANLURI TERZA FORZA DEL TORNEO SBATTE SUL MURO DEL SEGARIU ,E 0-0

2/D,IL SANLURI TERZA FORZA DEL TORNEO SBATTE SUL MURO DEL SEGARIU ,E 0-0

2/D,Il Sanluri terza forza del torneo sbatte sul muro del Segariu ,e 0-0

A.S.Segariu Sanluri – 0- 0. Parità tra A.S.Segariu e Sanluri. Spalti gremiti al comunale dove il Segariu ,dopo le ultime apparizioni negative, doveva dare un risveglio al campionato. Diventa cosi la bestia nera del Sanluri il Segariu, che negli ultimi campionati, lascia solo un punto (oggi) e tre vittorie del Segariu. Un Sanluri terzo in classifica e con un organico tutto sommato di alta classifica. Primo tempo con poche occasioni, sino al 15°m. in cui il Segariu sfiora il vantaggio su un cross di Tronci per Lai D. che sotto porta non trova la palla. 20 m punizione dal limite per il Sanluri, batte Aru, ma l’ex di turno, Sanna, salva in angolo. Un primo tempo dunque opaco, anche se il Segariu sembra più vivace. Secondo tempo con le due squadre che si studiano a centrocampo. Mister Fois allora inizia subito con i cambi: fuori Ardu, oggi un po sotto tono, dentro Lai G. Ed è proprio Lai G. ad avere la prima occasione del secondo tempo, su un cross di Tronci M. Gran tiro dal limite, palla fuori di un soffio. Fuori Lai D. stremato, dentro il fantasista Piseddu. I biancorossi tentano allora di sfondare sulle fasce con Tronci M., ma nulla cambia. 40m. Meloni, centrale ospite, protesta con l’Arbitro, rosso diretto. Il Segariu tenta di sfondare il muro difensivo, ma gli ospiti si salvano, sino al fischio finale del bravo Arbitro di turno. Ottima la prestazione degli uomini di Fois, ma spiccano su tutti Casu e Tronci Marco. Per il Sanluri Corda e Pilloni.
Addetto Stampa Segariu