FUTSAL A2,IL CAGLIARI VOLA NELLA CAPITALE PER IL TURNO INFRASETTIMANALE CONTRO OLIMPUS ROMA

Futsal A2,IL CAGLIARI VOLA NELLA CAPITALE PER IL TURNO INFRASETTIMANALE CONTRO OLIMPUS ROMA

IL CAGLIARI VOLA NELLA CAPITALE PER IL TURNO INFRASETTIMANALE CONTRO OLIMPUS ROMA

Si riparte senza sosta. Neanche il tempo di festeggiare il ritorno dei tre punti che il Cagliari Futsal scende in campo per la delicata sfida nella Capitale contro l’Olimpus Roma. L’occasione è quella del turno infrasettimanale di martedì pomeriggio (calcio d’inizio ore 15) in un campo difficile. E se è vero che i capitolini arrivano dalla sconfitta patita due giorni fa contro la corazzata Pesaro, dall’altra la squadra di mister Ranieri può sorridere per l’ottima classifica in particolare dopo il febbraio d’oro con 9 punti in tre gare che sono valsi la piena zona playoff. Ma per il Cagliari, tornato prepotentemente alla vittoria nel match contro Reggio Emilia, sarà un’altra sfida fondamentale per la corsa salvezza visto anche il riaggancio a Merano che per l’occasione se la vedrà con Ciampino. La gara di Roma sarà delicata e mister Chicco Cocco sta preparando al meglio il match nonostante il solo giorno di allenamento.

Mister solo un allenamento e già si scende in campo per una sfida difficile contro l’Olimpus
Si, dobbiamo recuperare in fretta le energie per una partita molto importante. Giocare gare così ravvicinate può essere insidioso soprattutto per chi come noi ha un altissimo minutaggio nelle gambe. Ma d’altra parte ci sarà ancora l’entusiasmo per la vittoria di sabato e l’ottima prestazione che potrà sopperire alle fatiche.
Di fronte c’è un avversario di grande livello.

L’Olimpus è una squadra che sta dimostrando grande valore e la loro classifica lo dimostra. Hanno una rosa importante, molto esperta e ben allenata. Poi è stata anche migliorata a dicembre con l’acquisto di un pezzo da novanta come il pivot Bacaro, da tenere d’occhio. Massimo rispetto per gli avversari ma abbiamo bisogno di punti. Per ottenerli, però, dovremmo cercare di confermare quanto abbiamo fatto sabato scorso contro Reggio Emilia.
Proprio sabato hai rivisto il vero Cagliari?
Sono molto contento per la partita di sabato sia per il risultato, maturato contro un’ottima squadra, che soprattutto per la prestazione. Nelle ultime partite ho rivisto uno sguardo e una voglia diversa nei ragazzi. Sabato hanno dato tutto, seppur in un momento di difficoltà come quello che stavamo vivendo, e questa è la risposta migliore perché se ci mettiamo in testa di giocare concentrati e con il giusto atteggiamento i risultati sono sicuro arriveranno, in caso contrario saremmo comunque coscienti di aver dato tutto.
Anche perché il campionato è di grande livello.
Si, a ogni partita ne vediamo la dimostrazione. Dovremmo essere bravi a sfruttare il momento positivo e stare attenti alle insidie perché nel giro di un secondo tutto può cambiare. Per questo dobbiamo lavorare sodo a testa bassa e non mollare un centimetro, questa è una settimana importante per tutti noi.
Con il supporto di tutti, giovani compresi.
Sono soddisfatto dell’apporto dei ragazzi dell’under 21 che stanno dando ottime risposte, come sabato scorso. Devono continuare a lavorare tranquilli sapendo che ci possono dare una grande mano. Tutti comunque dovremo essere concentrati e pensare a dare tutto solo così ci sarà possibilità di salvezza.